Differenza tra Fine e Completa

Differenza fondamentale: le parole finiscono e complete significano le stesse, ma differiscono leggermente nei loro contesti di spiegazione. La parola "finisci" significa tutto ciò che è solo fine, che può riguardare qualsiasi parte di un intero compito o lavoro. Mentre, la parola "completo" significa fatto con tutto, che si riferisce al completamento generale di qualsiasi attività o lavoro.

La differenza tra le parole, finitura e completa è raramente trovata a causa dei loro significati simili. Ma, pur essendo simili nei significati, questi sono diversi nella loro spiegazione e nei loro significati. L'articolo qui sotto fornisce una spiegazione più ampia dei loro significati.

La parola fine si riferisce a qualsiasi cosa o parte che ha finito, quindi quella parte può essere una sotto-parte o una piccola parte dell'intera cosa o lavoro. La parola fine non significa il completamento dell'intera cosa; si riferisce alla realizzazione di quella cosa o lavoro pertinente.

Per esempio:

Per finire i compiti

Qui i compiti a casa fanno parte dello studio o di qualsiasi contenuto, in modo tale che la parte sia compiuta, non l'intera materia o studi.

Secondo Dictionary.com:

Il significato del traguardo come verbo è:

  • portare (qualcosa) alla fine o al completamento; completare
  • arrivare alla fine di (un corso, un periodo di tempo, ecc.)
  • da usare completamente (spesso seguito da alto o spento)
  • per superare completamente; distruggere o uccidere (spesso seguito da spento)
  • per completare e perfezionare in dettaglio; mettere gli ultimi ritocchi (a volte seguito da sopra)
  • mettere una finitura (legno, metallo, ecc.)
  • perfezionare (una persona) nell'istruzione, nelle realizzazioni, nelle grazie sociali, ecc
  • arrivare alla fine
  • per completare un corso, un progetto, ecc. (a volte seguito da alto)

Come sostantivo significa:

  • la fine o la conclusione; la parte finale o l'ultima fase.
  • la fine di una caccia, una corsa, ecc.
  • un finale decisivo
  • la qualità di essere finito o completato con levigatezza, eleganza, ecc.
  • il modo in cui un oggetto è perfezionato o finito nella sua preparazione, o un effetto impartito nella finitura
  • il rivestimento superficiale o la trama di legno, metallo, ecc.

La parola "completo" indica l'intero completamento dell'attività o del lavoro. Questo si riferisce alla finitura totale di qualsiasi lavoro, non significa nulla lasciato indietro. Perché, se qualcosa si sarebbe lasciato indietro, allora sarebbe stato incompleto 'o' non completo ', quindi l'intero lavoro svolto da qualsiasi attività pertinente riguarda il completamento di quel lavoro.

Per esempio:

Ha completato 50 corse in 25 palle.

Qui significa che il giocatore ha completato l'intero compito di completare le corse all'interno delle palle fornite. Il suo lavoro o compito è stato completato, nulla è lasciato alle spalle.

Secondo Dictionary.com:

Significato di completo, come aggettivo significa:

  • avere tutte le parti o elementi; senza nulla; totale; intero; pieno
  • finito; conclusa; concluso
  • avere tutte le caratteristiche o abilità richieste o consuete; consumare; perfetto in natura o qualità
  • approfondita; intero; totale; indiviso, senza compromessi o non modificato
  • avere tutti gli elementi modificatori o complementari inclusi

Come verbo significa:

  • per consumare.
  • portare a termine; finire
  • per rendere perfetto
  • per rendere intero o intero

Confronto tra Fine e Completo:

finire

Completare

Secondo Merriam Webster:

  • raggiungere la fine di
  • da fare con la costruzione o la creazione
  • per far sì che qualcosa finisca o si fermi
  • avere tutte le parti necessarie
  • non manca nulla
  • non limitato in alcun modo

Origini della parola

1300-1350; Inglese medio, da "finisshen"

1325-1375; Inglese medio (francese medio) latino, da "complētus"

Le forme

verbo e nome

aggettivo e verbo

Alcuni sinonimi

realizzazione, sconfitta, fine, finale, conseguimento, acquisizione, acquisizione, annientamento, conseguimento, cessazione, cessazione, ecc.

intero, completo, completo

a titolo definitivo, approfondito, grossolano,

integrato, pieno, sganciato,

tutto, ecc.

Alcuni Contrari

inizio, apertura, inizio, nascita, inizio, costruzione, creazione, ecc.

incompleto, difettoso, carente, imperfetto, mancante, mancante, ecc.

Esempi

  • finire la scuola
  • L'anno finisce a dicembre.
  • uno studioso completo
  • Ha già completato la sua nuova tesi?
Raccomandato

Articoli Correlati

  • differenza tra: Differenza tra Derby e Oxford Shoes

    Differenza tra Derby e Oxford Shoes

    Differenza chiave: Derbys e Oxfords sono due diversi stili di scarpe. Le scarpe derby hanno occhielli aperti e lacci delle scarpe attaccati alla parte superiore della tomaia. Le scarpe Oxford hanno cuciture chiuse e occhielli per le scarpe che sono attaccati sotto la tomaia. Dire la differenza tra la moda maschile può essere un compito difficile per chiunque non faccia parte della scena della moda.
  • differenza tra: Differenza tra nel modo e sulla strada

    Differenza tra nel modo e sulla strada

    Differenza chiave: "In the way" si riferisce a qualcosa che è in via di qualcos'altro, cioè è un ostacolo che impedisce a qualcosa di accadere. 'Sulla strada' si riferisce a qualcosa che è sulla strada da qualche parte, vale a dire quando qualcuno è su un percorso o andare da qualche parte. Può
  • differenza tra: Differenza tra Twitter e Facebook

    Differenza tra Twitter e Facebook

    Differenza fondamentale: Twitter e Facebook sono due diversi siti di social networking. Sono essenzialmente diversi nella loro composizione e nel modo in cui vengono utilizzati. La principale differenza tra i due è il fatto che mentre Facebook è un servizio di social network, Twitter è un servizio di social network e un servizio di microblogging. T
  • differenza tra: Differenza tra Sale Deed e Conveyance Deed

    Differenza tra Sale Deed e Conveyance Deed

    Differenza fondamentale: per legge, il trasferimento è il trasferimento del titolo legale di proprietà da una persona a un'altra. Tuttavia, questo è anche esattamente ciò che fa un atto di vendita. La differenza principale è che l'atto di vendita trasferisce il titolo legale di proprietà da una persona a un'altra in caso di vendita. Cons
  • differenza tra: Differenza tra part-time e lavoro occasionale

    Differenza tra part-time e lavoro occasionale

    Differenza fondamentale: il lavoro part-time è una forma di occupazione che richiede al dipendente di lavorare meno ore alla settimana rispetto a un dipendente a tempo pieno. I lavori occasionali sono lavori che vengono eseguiti solo a volte. Questo potrebbe anche essere fatto su base contrattuale o senza un contratto.
  • differenza tra: Differenza tra come su di te e cosa su di te

    Differenza tra come su di te e cosa su di te

    Differenza fondamentale: "Quanto su di te" e "Che cosa su di te" sono due domande che vengono spesso poste per indagare o scoprire l'altra persona. Entrambe le frasi sono in realtà spesso intercambiabili. Inoltre, entrambi possono anche essere scambiati con solo "tu?" In generale, "e tu?
  • differenza tra: Differenza tra sanzione ed embargo

    Differenza tra sanzione ed embargo

    Differenza chiave: la sanzione si riferisce alla creazione di una barriera in determinati articoli di trading. L'embargo è una barriera commerciale che si traduce in un divieto parziale o totale di commercio o commercio con uno o più paesi. I termini sanzione e embargo sono parole che sono pesantemente usate in economia e il resto la sanzione commerciale contro la Russia ha causato molta confusione tra le parole sanzione e embargo.
  • differenza tra: Differenza tra navigazione Web e navigazione Web

    Differenza tra navigazione Web e navigazione Web

    Differenza fondamentale : la differenza fondamentale tra i due termini è che il termine "navigazione web" significa passare attraverso o cercare informazioni specifiche su un sito web specifico, mentre il termine "navigazione web" significa passare le informazioni senza scopo su diversi argomenti sulle diverse siti web.
  • differenza tra: Differenza tra C ++ e Objective C

    Differenza tra C ++ e Objective C

    Differenza principale: C ++ è un linguaggio di programmazione generico, sviluppato dal linguaggio di programmazione C originario. È stato sviluppato da Bjarne Stroustrup presso i Bell Labs a partire dal 1979. Il C ++ era originariamente chiamato C con Classi. È stato ribattezzato C ++ nel 1983. Objective-C è un linguaggio di programmazione orientato agli oggetti di uso generale e di alto livello. Ag

Scelta Del Redattore

Differenza tra olio di soia e olio di arachidi

Differenza fondamentale: gli oli di soia e di arachidi sono ben noti tipi di oli vegetali, che sono ottenuti dalle loro rispettive fonti. L'olio di semi di soia viene estratto dai semi di soia; mentre l'olio di arachidi viene estratto dalle arachidi (arachidi). Di tutti gli oli familiari, gli oli di soia e di arachidi sono gli oli più preferiti e consumati.