Differenza tra xenofobia e razzismo

Differenza chiave: la xenofobia è la paura del diverso e l'esitazione di accettare l'ignoto, mentre il razzista è un rifiuto netto di qualcuno che è diverso da te in termini di razza, colore, etnia, ecc.

La xenofobia e il razzismo sono due termini di natura simile e quindi considerati intercambiabili, sebbene ciò non sia vero. Queste parole hanno due significati diversi e sono usate in due situazioni molto diverse. Il continuo avanzamento del mondo ha visto un aumento di sentimenti di razzismo e xenofobia, che in molti casi hanno prodotto anche risultati violenti.

Il termine originale "Xenofobia" è usato per descrivere la paura e l'antipatia di persone che sono straniere o di altri paesi. Merriam Webster definisce la parola "paura e odio verso estranei o stranieri o su tutto ciò che è strano o estraneo". Il termine deriva dalle parole greche "xenos" che significa "straniero" o "straniero" e "phobos" che significa " paura.' Si ritiene che la xenofobia derivi dall'irrazionalità o dall'irragionevolezza. In parole povere, la xenofobia è libera da qualsiasi cosa diversa da ciò che si conosce o segue. È la paura di accettare qualcosa di diverso che potrebbe cambiare l'atteggiamento di qualcuno.

La xenofobia può manifestarsi in due forme, la paura nei confronti di uno specifico gruppo di popolazione presente nella società e nelle culture aliene. La prima forma di xenofobia è rivolta alle persone che vivono in una società; queste persone potrebbero differire in razza, etnia, cultura, politica e religione. Questa forma è vista più comunemente contro gli immigrati. Gli immigrati che risiedono in posti come gli Stati Uniti vengono discriminati a causa della diversità. La seconda forma si riferisce al targeting per l'accettazione di diversi valori culturali per il proprio. La forma più comune di questo è il divieto di San Valentino in molti paesi culturali tradizionali come India, Malesia, Pakistan, ecc. Lo rivendicano come occidentalizzazione e distruzione del proprio insieme di valori culturali accettando la modernizzazione delle diverse culture.

Il termine "razzismo" era originariamente usato per differenziare e raggruppare persone che eseguivano le stesse azioni, pratiche o credenze. Era per separare le entità biologiche in diverse "razze". I membri della stessa razza condividevano un insieme di tratti caratteristici, abilità o qualità, che i tratti della personalità, dell'intelletto, della moralità e di altre caratteristiche comportamentali culturali sono ereditate. Questo termine è ora definito come le caratteristiche che vengono ereditate dalle persone di una razza che li rende superiori o inferiori alle altre razze.

Il razzismo è definito come "una credenza secondo cui la razza è la principale determinante dei tratti e delle capacità umane e che le differenze razziali producono una superiorità intrinseca di una razza particolare." L'esatta definizione di questo termine è controversa perché c'è poco accordo tra gli studiosi sul significato di "razza", e perché c'è anche poco accordo su ciò che costituisce come razzismo. Alcuni definiscono il razzismo come, se il comportamento o l'abilità di una persona è caratterizzato dalla sua razza, conta come il razzismo. Altri lo definiscono come se una persona discriminasse in base alla razza, conta come un razzista. Non esiste una definizione distinta per il termine e quindi ciò che può essere considerato come il razzismo non è impostato. Le linee che sono tra "ciò che è" e "ciò che non è" sono razziate.

Il termine "razzismo" è più comunemente usato per riferirsi ai tempi della schiavitù, come l'esempio più comune ed evidente di razzismo. Gli schiavi, che erano per lo più "neri", cioè gli africani, erano considerati inferiori ai "bianchi". Questo sentimento continuò anche dopo la fine della schiavitù e i "neri" erano ancora comunemente discriminati. Erano separati dai bianchi in termini di istruzione, trasporti, bagni pubblici e fontanelle pubbliche. Tuttavia, il termine "razzismo" è stato reso famoso negli anni '30 a causa dell'ascesa della Germania nazista, che considerava l'idea della razza come una delle sue convinzioni principali. La Germania nazista perpetuò l'Olocausto contro gli ebrei, tra gli altri, poiché credevano che la razza bianca ariana fosse superiore a tutti.

In poche parole, la xenofobia è la paura del diverso e l'esitazione di accettare l'ignoto, mentre il razzista è un rifiuto netto di qualcuno che è diverso da te in termini di razza, colore, etnia, ecc. La xenofobia può essere trattata come un la persona che può imparare e capire l'ignoto può imparare ad accettarlo ma un razzista ha ferme convinzioni che l'altra persona è inferiore non può essere cambiata così facilmente. Il razzismo può anche essere considerato parte della xenofobia in quanto alcuni sentimenti razzisti derivano dal non conoscere la cultura e la persona.

Raccomandato

Articoli Correlati

  • confronti popolari: Differenza tra Unione e Unione Tutti

    Differenza tra Unione e Unione Tutti

    Differenza fondamentale: unione e unione sono tutti comandi utilizzati in SQL per integrare i valori di due tabelle. Un'evidente differenza tra i due è che l'Unione restituisce un insieme distinto di valori, mentre l'Unione restituisce tutti i valori interessati, anche se sono duplicati.
  • confronti popolari: Differenza tra Pulsar e Quasar

    Differenza tra Pulsar e Quasar

    Differenza chiave: la pulsar è una stella di neutroni rotante, altamente magnetizzata e che emette un fascio di radiazioni elettromagnetiche. Quasar è l'oggetto quasi-stellare e si riferisce a qualsiasi oggetto celeste simile all'apparenza di una stella, ma ha uno spostamento rosso relativamente elevato.
  • confronti popolari: Differenza tra Uggs e Bearpaws

    Differenza tra Uggs e Bearpaws

    Differenza fondamentale : Uggs e Bearpaws sono stivali che vengono utilizzati soprattutto durante l'inverno. Si differenziano l'uno dall'altro nel loro prezzo, comfort e marca. I marchi di boot come UGG e Bearpaw hanno trasformato lo stivale basato sulle esigenze in una sorta di dichiarazione di moda
  • confronti popolari: Differenza tra HP Envy X2 e Microsoft Surface RT

    Differenza tra HP Envy X2 e Microsoft Surface RT

    Differenza fondamentale: Envy X2 è un dispositivo ibrido di Hewlett-Packard (HP). Un ibrido è essenzialmente un incrocio tra un tablet e un laptop. L'Envy X2 è principalmente un tablet, ma uno che può essere inserito in una tastiera fisica. HP Envy X2 utilizza il sistema operativo Windows 8, che è alimentato da un processore Intel Atom Dual Core da 1, 80 GHz Z2760 e una RAM LPDDR2 da 2 GB 533 MHz. Mic
  • confronti popolari: Differenza tra distributore e grossista

    Differenza tra distributore e grossista

    Differenza fondamentale: distributore e grossista distribuiscono entrambi i beni, ma un distributore distribuisce i beni senza alcuna pianificazione, mentre un rivenditore distribuisce i beni con un piano. Il distributore distribuisce sostanzialmente le merci in grandi quantità alle rispettive parti, che comprende rivenditori e fornitori.
  • confronti popolari: Differenza tra AIDS e HIV

    Differenza tra AIDS e HIV

    Differenza chiave: l' AIDS (sindrome da immunodeficienza acquisita) è una malattia a trasmissione sessuale causata dall'HIV (Virus dell'immunodeficienza umana). L'HIV è un virus che indebolisce il sistema immunitario del corpo. L'AIDS e l'HIV sono collegati l'un l'altro dal momento che l'HIV causa l'AIDS.
  • confronti popolari: Differenza tra ostacolo e impedimento

    Differenza tra ostacolo e impedimento

    Differenza fondamentale: le parole ostacolo e impedimento sono tipi di impedimenti. Ostacolo significa barriera di ostruzione in corso, mentre impedimento significa barriera di ostruzione in qualsiasi attività. Un ostacolo significa una cosa che blocca la propria strada o impedisce o ostacola il progresso.
  • confronti popolari: Differenza tra continente e subcontinente

    Differenza tra continente e subcontinente

    Differenza fondamentale : la differenza tra un continente e un subcontinente è che un subcontinente è una piccola parte di un continente. Un continente è una grande massa terrestre, i cui confini sono definiti dagli oceani, mentre un subcontinente è una grande massa terrestre relativamente autonoma formata come una suddivisione di un continente. I
  • confronti popolari: Differenza tra bambino e bambino

    Differenza tra bambino e bambino

    Differenza fondamentale : la parola "bambino" indica qualsiasi bambino dalla nascita fino all'età di 4 anni, mentre la parola "bambino" si riferisce a qualsiasi bambino dai tre mesi ai 12 anni di età. Uno dei momenti più speciali della vita è quando un bambino ti guarda, o stringe forte il tuo dito grosso con i suoi piccoli, o ti sorride quando fai facce buffe. I

Scelta Del Redattore

Differenza tra superstizione e scienza

Differenza chiave: la superstizione denota una credenza o nozione basata su pensieri irrazionali. Può essere collegato a valori religiosi, culturali o personali. D'altra parte, la scienza è una branca della conoscenza che si basa sullo studio sistematico dei componenti che comprendono il mondo fisico e naturale.