Differenza tra piastrelle vetrificate e piastrelle rettificate

Differenza fondamentale: le piastrelle vetrificate possiedono la proprietà di una minore ritenzione idrica e queste piastrelle sono apprezzate per la loro resistenza e resistenza alle macchie. D'altra parte, le tessere rettificate o le tessere a spigolo vivo hanno bordi semplici e quadrati e vengono prima cotti e quindi tagliati in forme desiderabili.

Pavimenti e pareti sono gli elementi importanti di una casa o di qualsiasi edificio. Le persone usano varie cose per decorare i pavimenti e le pareti. Le piastrelle sono utilizzate per migliorare la bellezza delle pareti e dei pavimenti. Queste piastrelle sono anche usate in quanto sono facili da pulire e per lo più facili da mantenere. Un sacco di varietà è disponibile sul mercato nel contesto di queste piastrelle. Le persone scelgono le piastrelle che soddisfano il loro budget e sono perfette per le loro pareti o pavimenti. Due parole che si sentono spesso nel mercato delle piastrelle sono vetrificate e rettificate.

Le piastrelle vetrificate si riferiscono alla parola "vetrificazione" che si riferisce alla frase "cambiare in vetro" o "qualcosa che sembra quasi un bicchiere". Le piastrelle vetrificate sono composte da una miscela contenente silice e argilla. Questa miscela viene utilizzata per formare una piastrella non porosa che ha una consistenza vetrosa. La parola chiave qui è "vetrificazione".

Il processo che viene utilizzato nelle piastrelle vetrificate è legato al processo di vetrificazione e quindi, queste piastrelle hanno un aspetto simile al vetro. Queste piastrelle non sono porose e quindi sono considerate molto resistenti. Le piastrelle in gres porcellanato sono un esempio di questo tipo di piastrelle. I gres porcellanato vetrificato sono prodotti da una miscela di argille di caolino, quarzo e feldspato e quindi la miscela viene cotta a 1200-1300 gradi, al fine di realizzare piastrelle uniformi e compatte. L'assorbimento di acqua delle piastrelle vetrificate è dell'ordine dello 0, 5-3% del suo peso. Pertanto, queste piastrelle sono adatte sia per le aree asciutte che per quelle bagnate.

I vantaggi di queste piastrelle sono elencati di seguito: -

  • Può essere pulito usando candeggina e detergenti
  • Facile manutenzione
  • Difficile da macchiare
  • Durevole
  • Più solido del granito naturale
  • Resiste agli acidi e non è danneggiato da graffi
  • Posa e tempo di posa è molto meno.

La parola "rettificato" per le tessere può anche essere associata alle piastrelle prodotte come la porcellana. Una tessera rettificata viene prima cotta e poi tagliata in sezioni simili. I bordi sono finiti meccanicamente per ricevere una dimensione precisa. Quindi, si ottiene un tipo simile di piastrelle. Tuttavia, in altri casi il processo di cottura di solito riduce le piastrelle. Le piastrelle rettificate hanno le stesse dimensioni e quindi è più facile lavorare con queste piastrelle. Queste piastrelle sono rifinite meccanicamente su tutti i lati. Sono generalmente realizzati con il mix di marmo e polvere di granito ad alta pressione.

La dimensione di queste piastrelle è ottimale e quindi, queste piastrelle possono essere posizionate molto più vicino. Queste tessere sono relativamente costose in quanto viene anche aggiunto il costo di riduzione alla dimensione desiderata. Il costo di posa di queste piastrelle è generalmente più alto in quanto richiede più tempo, cura e substrato più piatto. Queste piastrelle aiutano a mantenere un layout uniforme e coerente. Si possono anche aspettare linee di fughe molto piccole con queste piastrelle.

Pertanto, possiamo dire che un particolare processo definisce il tipo di queste tessere. Ogni piastrella prodotta dal processo di vetrificazione viene definita come una piastrella vetrificata, mentre qualsiasi piastrella che viene cotta per prima e tagliata successivamente è nota come piastrella rettificata. Le piastrelle vetrificate sono resistenti ai graffi, mentre le piastrelle rettificate possono essere o meno resistenti ai graffi, a seconda del tipo di miscela.

Raccomandato

Articoli Correlati

  • differenza tra: Differenza tra XOLO Q800 e Intex Aqua Wonder 2

    Differenza tra XOLO Q800 e Intex Aqua Wonder 2

    Differenza fondamentale: Xolo Q800 è uno smartphone quad-core da 1, 2 GHz alimentato da MTK MT6589 e 1 GB di RAM. Il telefono funziona su Android 4.1 (Jelly Bean). È dotato di uno schermo da 4, 5 pollici con una risoluzione di 540 x 960 pixel. Intex Aqua Wonder 2 è il successore di uno dei telefoni precedenti dell'azienda, chiamato Intex Aqua Wonder. A
  • differenza tra: Differenza tra appaltatore indipendente e dipendente

    Differenza tra appaltatore indipendente e dipendente

    Differenza fondamentale: un dipendente è una persona che è assunta da un'azienda. Lavorano direttamente per l'azienda e, a loro volta, ricevono uno stipendio e possono anche ottenere bonus e benefici per l'impiego. Un appaltatore indipendente può essere una persona, un'azienda, un'azienda, una società, ecc. Ch
  • differenza tra: Differenza tra batterie alcaline e al litio

    Differenza tra batterie alcaline e al litio

    Differenza fondamentale: le batterie alcaline dipendono dalla reazione tra lo zinco e il diossido di manganese, mentre le batterie al litio utilizzano come anodi litio o composti litio. Le batterie sono una base di base della casa. Ogni famiglia ha dispositivi piccoli o portatili che richiedono batterie
  • differenza tra: Differenza tra Sony Xperia E e XOLO Q800

    Differenza tra Sony Xperia E e XOLO Q800

    Differenza fondamentale: Sony Xperia E ed E-Dual sono due telefoni entry-level di Sony Mobile. Il telefono è dotato di un capacitivo da 3, 5 TFT con una densità di ~ 165 ppi pixel. Viene fornito con un processore Cortex-A5 Qualcomm Snapdragon da 1 GHz, un Adreno 200 GPU e 512 MB di RAM. Xolo Q800 è uno smartphone quad-core da 1.2
  • differenza tra: Differenza tra Tribunale Civile e Tribunale Penale

    Differenza tra Tribunale Civile e Tribunale Penale

    Differenza chiave: la legge penale è la legge che si occupa dei criminali. Il crimine è fondamentalmente definito come qualcosa che "minaccia, danneggia o mette in pericolo la proprietà, la salute, la sicurezza e il benessere morale delle persone". La legge civile è la legge che riguarda i torti civili, i contratti e la legge sulla proprietà. Si
  • differenza tra: Differenza tra Hair Gel e Hair Paste

    Differenza tra Hair Gel e Hair Paste

    Differenza fondamentale: ci sono molti prodotti disponibili sul mercato per modellare i capelli, inclusi ma non limitati al gel per capelli e alla pasta per capelli. Il gel per capelli è una formula a base di gel che può essere utilizzata per modellare i capelli. Il gel per capelli è principalmente a base di alcool; tuttavia, sono disponibili anche alcuni gel a base d'acqua. D
  • differenza tra: Differenza tra coniglio e lepre

    Differenza tra coniglio e lepre

    Differenza fondamentale: i conigli sono strettamente legati alle lepri. Conigli e lepri appartengono alla famiglia dei Leporidae dell'ordine dei Lagomorpha. La differenza principale tra lepri e conigli è che le lepri sono più alte, con le zampe posteriori più lunghe e le orecchie. Le lepri sono più grandi e più veloci dei conigli. Han
  • differenza tra: Differenza tra yiddish ed ebraico

    Differenza tra yiddish ed ebraico

    Differenza fondamentale: l' ebraico e l'yiddish sono due lingue diverse parlate dagli ebrei. La principale differenza tra le due lingue è che l'ebraico è la lingua ufficiale degli ebrei che risiedono in Israele, mentre lo yiddish è la seconda lingua più parlata dagli ebrei in diverse parti del mondo. L&
  • differenza tra: Differenza tra acido e base

    Differenza tra acido e base

    Differenza fondamentale: gli acidi e le basi sono due tipi di sostanze corrosive. Qualsiasi sostanza con un valore di pH compreso tra 0 e 7 è considerata acida, mentre un valore di pH compreso tra 7 e 14 è una base. Gli acidi sono composti ionici che si rompono in acqua per formare uno ione idrogeno (H +).

Scelta Del Redattore

Differenza tra immaginazione e creatività

Differenza chiave: la parola "immaginazione" si riferisce all'atto di immaginare le cose, ossia l'abilità di formare nuove immagini e sensazioni nella mente che non sono percepite attraverso sensi come vista, udito o altri sensi. La creatività, d'altra parte, è la capacità di creare qualcosa. Le