Differenza tra omosessuali e gay

Differenza principale: Gay è un termine comunemente usato per riferirsi agli omosessuali. Il termine "omosessuale" fu usato per la prima volta da scienziati vittoriani che consideravano l'attrazione dello stesso sesso e il comportamento sessuale come sintomi di disturbi mentali o di deficienza morale. Questo è il motivo per cui molti LGBT preferiscono essere indicati come "gay", anziché "omosessuali"; nel tentativo di prendere le distanze dall'essere etichettati come in qualche modo anormali o mentalmente malati.

Gay è un termine comunemente usato per riferirsi agli omosessuali. L'omosessualità è un'attrazione o un comportamento romantico o sessuale tra membri dello stesso sesso o genere. È quando una persona, maschio o femmina, è attratta da una persona dello stesso sesso. Secondo l'American Psychological Association, l'omosessualità "si riferisce anche al senso dell'individuo di identità personale e sociale basato su quelle attrazioni, i comportamenti che li esprimono e l'appartenenza ad una comunità di altri che li condividono".

L'omosessualità, insieme alla bisessualità e all'eterosessualità, sono le tre principali categorie di orientamento sessuale. L'asessualità è a volte considerata una quarta categoria. Secondo la prevalente comprensione scientifica e medica, l'orientamento sessuale non è una scelta. È in effetti una complessa interazione di fattori biologici e ambientali. Molti credono che l'omosessualità sia innaturale; tuttavia, la ricerca ha dimostrato che l'omosessualità è un esempio di una variazione normale e naturale nella sessualità umana. In effetti, il comportamento omosessuale è stato notato anche in molte altre specie animali. Quindi, in effetti è una cosa abbastanza ordinaria e normale in natura.

Gli omosessuali sono comunemente definiti lesbiche per le donne e gay per i maschi; tuttavia, l'omosessuale è generalmente usato per riferirsi sia a uomini che a donne, ad esempio la comunità gay, i diritti degli omosessuali, il gay pride, ecc.

Tuttavia, molte delle comunità LGBT (lesbiche, gay, bisessuali e transgender) preferiscono essere chiamate gay anziché omosessuali. La ragione di ciò è che il termine omosessualità è più un termine clinico, con una connotazione negativa. Il termine 'omosessualità' è usato per riferirsi all'orientamento sessuale che in un momento era considerato una diagnosi di malattia mentale nel Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali (DSM).

Il termine "omosessuale" fu usato per la prima volta da scienziati vittoriani che consideravano l'attrazione dello stesso sesso e il comportamento sessuale come sintomi di disturbi mentali o di deficienza morale. Questo è il motivo per cui molti LGBT preferiscono essere indicati come "gay", anziché "omosessuali"; nel tentativo di prendere le distanze dall'essere etichettati come in qualche modo anormali o mentalmente malati.

"Gay" ha una connotazione meno negativa di "omosessuale". "Gay" era originariamente usato per riferirsi ai sentimenti di essere "spensierati", "felici" o "luminosi e vistosi". Verso la fine del XX secolo, il termine fu poi portato a significare "omosessuale", come estensione della connotazione sessualistica della parola "spensierata e disinibita". Ciò implicava la volontà di ignorare i costumi sessuali convenzionali o rispettabili.

Dalla fine del XIX secolo, c'è stato un movimento globale verso una maggiore visibilità, riconoscimento e diritti legali per le persone omosessuali, compresi i diritti al matrimonio e alle unioni civili, adozione e genitorialità, impiego, servizio militare, parità di accesso all'assistenza sanitaria, e l'introduzione della legislazione antibullismo per proteggere i minori LGBT. Da allora la comunità LGBT ha promosso il termine "gay" per riferirsi a se stessi come una comunità. Ciò era dovuto alla sua connotazione più positiva, rispetto alla connotazione più negativa dell'omosessuale. Un certo numero di gay potrebbe essere offeso se vengono definiti omosessuali.

Tuttavia, come tutte le parole, "gay" ha anche acquisito altri significati nel corso degli anni. Nell'inglese moderno, il gay è venuto per essere usato come aggettivo e come sostantivo, riferendosi alle persone, specialmente agli uomini, e alle pratiche e alle culture associate all'omosessualità. Nel gergo moderno, il termine "gay" è giunto anche a denotare qualcosa che è imbarazzante, stupido, cattivo o zoppo. È stato anche spesso usato come termine dispregiativo, inteso come omosessuali; tuttavia, questo è principalmente nel modo in cui viene utilizzato, come una legatura. Tuttavia, poiché molti omosessuali hanno accettato il termine "gay", è arrivato a rappresentare una parola senza connotazioni negative ma associata a un senso di identità positivo e orgoglioso.

Tuttavia, non tutti gli omosessuali pensano o si classificano come "gay". Questo perché "gay" è una sfumatura decisamente sociopolitica, che riguarda tanto l'identificazione di se stessi come membri di una comunità che l'identificazione di se stessi attraverso l'orientamento sessuale. Alcuni uomini e donne che hanno esperienza di desideri, fantasie e attrazioni omoerotiche sono talvolta inclini a identificarsi come omosessuali, non come gay, cioè come parte della comunità. Secondo il dott. Joseph Nicolosi, alcuni uomini "sperimentano un conflitto tra i loro valori e il loro orientamento sessuale". Questi individui non sarebbero mai a loro agio nel rivendicare un'identità gay.

Tuttavia, molte guide di stile moderne raccomandano di non usare omosessuale come sostantivo, invece di usare gay o lesbiche, poiché l'omosessuale ha una storia clinica negativa e perché la parola si riferisce solo al comportamento sessuale di una persona (al contrario dei sentimenti romantici).

Raccomandato

Articoli Correlati

  • differenza tra: Differenza tra Faccina ed Emoticon

    Differenza tra Faccina ed Emoticon

    Differenza chiave: la differenza principale tra una faccina e una faccina è che la faccina è la graziosa faccia gialla, mentre una emoticon è quella creata dal testo. Nella parola di oggi, le persone tendono a usare meno le parole preferendo invece conversare attraverso un linguaggio scritto basato su immagini grezze, che gli utenti possono chiamare emoticon o emoticon. M
  • differenza tra: Differenza tra scivolare e planare

    Differenza tra scivolare e planare

    Differenza fondamentale: il volo a vela è qualcosa che viene fatto senza alcuno sforzo. Non richiede propulsione o alcun motore. Pensa a un aeroplano di carta, non ha alcuna fonte di energia. Quando lo lanciamo in aria, attraversa lentamente la lunghezza della stanza e poi atterra o piuttosto cade sul pavimento.
  • differenza tra: Differenza tra latticello e yogurt

    Differenza tra latticello e yogurt

    Differenza chiave: Buttermilk si riferisce a due diverse forme di bevande: tradizionale e colta. Il latticello tradizionale è la sostanza che è sostanza rimanente dopo che il burro è sfornato dalla crema. Il latticello colto è la fermentazione artificiale del latte che lo induce ad addensarsi. Lo yogurt è un prodotto di diario che viene creato fermentando il latte usando batteri. I b
  • differenza tra: Differenza tra Samsung Galaxy Note 8.0 e Samsung Galaxy Tab 2 7.0

    Differenza tra Samsung Galaxy Note 8.0 e Samsung Galaxy Tab 2 7.0

    Differenza fondamentale: il Samsung Galaxy Note 8.0 mira a colmare il divario tra il Galaxy Note II e il Galaxy Note 10.1. Il Galaxy Note 8 è dotato di un touchscreen capacitivo TFT da 8 pollici con una risoluzione di 800 x 1280 pixel. Il dispositivo è alimentato da un Cortex-A9 Quad-core da 1.6 GHz e da 2 GB di RAM.
  • differenza tra: Differenza tra guerra fredda e guerra civile

    Differenza tra guerra fredda e guerra civile

    Differenza chiave: la guerra civile americana è stata una guerra civile combattuta negli Stati Uniti d'America. La guerra fu combattuta tra l'Unione e i confederati. La Guerra Fredda fu uno stato di tensione politica e militare dopo la seconda guerra mondiale tra le potenze nel blocco occidentale (gli Stati Uniti, i suoi alleati della NATO e altri) e le potenze nel blocco orientale (l'Unione Sovietica ei suoi alleati nel Patto di Varsavia) .
  • differenza tra: Differenza tra Sony Xperia J e Sony Xperia P

    Differenza tra Sony Xperia J e Sony Xperia P

    Differenza fondamentale: Xperia J è stato annunciato nell'ottobre 2012 come variante più economica dell'Xperia T, il cui telefono presenta un design simile al T. L'Xperia J è dotato di un touchscreen TFT resistente ai graffi da 4 pollici che offre una densità di pixel 245. Sony Xperia P è dotato di un touch screen TFT da 4 pollici che consente fino a 4-touch. Lo
  • differenza tra: Differenza tra podologo e podologo

    Differenza tra podologo e podologo

    Differenza fondamentale: la differenza tra un podologo e un podologo è specificamente nulla. Sono entrambi uguali. Podologia o podologia è un ramo della medicina che è dedicato allo studio della diagnosi, trattamento medico e chirurgico di disturbi del piede, della caviglia e della parte inferiore delle gambe. F
  • differenza tra: Differenza tra zucchero semolato e zucchero semolato

    Differenza tra zucchero semolato e zucchero semolato

    Differenza principale: lo zucchero è il nome generalizzato delle sostanze alimentari aromatizzate. Il saccarosio, zucchero da tavola, viene principalmente estratto dalla canna da zucchero o dalla barbabietola da zucchero. Lo zucchero divenne un dolcificante popolare nel XVIII secolo. Lo zucchero più comunemente usato è lo zucchero semolato. Q
  • differenza tra: Differenza tra qualità e quantità

    Differenza tra qualità e quantità

    Differenza fondamentale: la qualità è una misura dell'eccellenza o di uno stato dell'essere. Descrive qualcosa, o come è stato fatto, o come se sia rispetto agli altri. La quantità, d'altra parte, è l'estensione, la dimensione o la somma di qualcosa. È numerabile o misurabile e può essere espresso come valore numerico. Quali

Scelta Del Redattore

Differenza tra depressione clinica e depressione maniacale

Differenza chiave: la depressione clinica o la depressione maggiore è un disturbo dell'umore caratterizzato principalmente da un cattivo umore e da un ridotto interesse per le attività di cui si è goduto in precedenza. La depressione maniacale o il disturbo bipolare è una forma di depressione clinica che è principalmente caratterizzata da periodi alterni di mania e di umore ed energia normali. La