Differenza tra DPI e pixel

Differenza chiave: DPI è un'unità di misura che determina il numero di punti singoli che possono essere inseriti in un quadrato da 1 x 1 pollice. I pixel sono un'unità di misura di base nelle immagini al computer.

DPI o punti per pollice è un'unità di misura, che determina il numero di punti singoli che possono essere inseriti in un quadrato da 1 x 1 pollice. Questi sono usati per misurare la risoluzione dei monitor, TV, quando si stampano le immagini usando una stampante. Quando si descrive la risoluzione di monitor e TV, viene solitamente confuso con i pixel per pollice (PPI), ovvero quanti pixel possono essere inseriti in un pollice. I display video sono classificati in un dot pitch, che si riferisce allo spazio tra pixel sub-pixel rossi, punti verdi e blu di un pixel.

In termini di stampa, DPI viene utilizzato per descrivere la risoluzione di punti per pollice in una stampa o foto digitale. Questo è più comunemente correlato al tipo di stampante di una persona. A seconda della stampante, può stampare immagini con risoluzioni diverse. Ad esempio, una stampante ad aghi può stampare in un intervallo compreso tra 60 e 90 DPI, mentre una stampante a getto d'inchiostro è in grado di stampare 300-600 DPI e una stampante laser può stampare 600-1.800 DPI. Un DPI più elevato delle immagini ha come risultato un'alta risoluzione dell'immagine, che produce un'immagine nitida e pulita. Nella stampa, DPI (punti per pollice) si riferisce alla risoluzione di uscita di una stampante, mentre PPI (pixel per pollice) si riferisce alla risoluzione di ingresso di una fotografia o di un'immagine. Quando si stampa un'immagine, una persona dovrebbe assicurarsi che il DPI sia uguale o superiore al PPI, al fine di produrre un'immagine nitida e chiara. Molte stampanti dispongono anche di impostazioni DPI predefinite integrate per produrre immagini corrette e chiare in ogni stampa.

I pixel sono un'unità di misura di base nelle immagini al computer. Viene utilizzato in telecamere, schermi, TV, ecc. Ovunque venga visualizzata un'immagine. È usato per misurare gli schermi in grado di visualizzare queste immagini. I pixel sono solo nel mondo digitale e in realtà non esistono nel mondo reale senza alcuna correlazione diretta con alcuna quantità fisica. È anche considerato come un punto fisico in un'immagine raster o l'elemento più piccolo che viene visualizzato in un'immagine. Un'immagine è spesso composta da piccoli pixel che si uniscono per formare un'immagine più grande. I pixel possono anche essere utilizzati come punti colore per creare un'immagine intera, in cui i pixel rappresentano i colori nell'immagine.

Nota quando un'immagine è ingrandita al massimo, mostra dei quadratini che compongono l'immagine. Questo è pixel; questi pixel insieme costituiscono l'immagine che viene visualizzata. Gli schermi e i TV che sono disponibili in questi giorni hanno una quantità fissa di pixel, che è data sotto risoluzioni. Questo determina la qualità dell'immagine che sarebbe disponibile sullo schermo. Maggiore è la risoluzione, maggiore è il numero di pixel, si ottiene un'immagine migliore.

Oltre alla risoluzione, il DPI influisce anche sui pixel e sull'aspetto dell'immagine. Se il numero di pixel (risoluzione) viene aumentato ma il DPI viene mantenuto lo stesso, si otterrebbe un'immagine grande. Tuttavia, se il DPI viene aumentato e la risoluzione viene mantenuta la stessa, si otterrebbe un'immagine più piccola. La maggiore quantità di risoluzione del numero di pixel presenti nell'immagine consente agli utenti di aumentare la dimensione dell'immagine con una leggera degradazione.

Raccomandato

Articoli Correlati

  • differenza tra: Differenza tra adsorbimento e assorbimento

    Differenza tra adsorbimento e assorbimento

    Differenza chiave: l' assorbimento è un fenomeno di massa in cui un assorbito penetra completamente nel corpo di un solido o di un liquido per formare un composto o una soluzione. D'altra parte, l'adsorbimento è un fenomeno superficiale in cui le molecole di un adsorbato si concen- trano solo sulla superficie di un adsorbente.
  • differenza tra: Differenza tra Kurta e Kurti

    Differenza tra Kurta e Kurti

    Differenza fondamentale: la differenza principale tra Kurta e Kurti non è altro che la loro lunghezza. I Kurta sono normalmente lunghi, tipicamente di lunghezza al ginocchio o al polpaccio, mentre un Kurti spesso misura corto alla vita o alla lunghezza dell'anca. Sia Kurta che Kurti sono diversi tipi di top che possono essere indossati.
  • differenza tra: Differenza tra incidente e incidente

    Differenza tra incidente e incidente

    Differenza chiave: la parola incidente ha un'implicazione negativa e potrebbe comportare la perdita della vita o il danneggiamento delle merci. Un incidente, d'altro canto, può riferirsi a qualsiasi evento anche quello che accade; potrebbe essere positivo o negativo. Incidente e incidente sono due parole diverse che sono spesso confuse e utilizzate in modo intercambiabile, tuttavia, queste parole sono diverse l'una dall'altra e hanno implicazioni diverse.
  • differenza tra: Differenza tra diarrea e dissenteria

    Differenza tra diarrea e dissenteria

    Differenza fondamentale: diarrea e dissenteria sono due condizioni diverse che hanno sintomi simili. La diarrea, anche comunemente pronunciata come diarrea, è quando una persona ha almeno 3 o più feci molli in un giorno. Dissenteria, d'altra parte, è una grave infezione nell'intestino, in particolare il colon che provoca la diarrea. L
  • differenza tra: Differenza tra ozono e gas serra

    Differenza tra ozono e gas serra

    Differenza fondamentale: l' ozono (O3) è una molecola composta da tre atomi di ossigeno. L'ozono è sempre presente nell'atmosfera terrestre a basse concentrazioni. Questa presenza di ozono nell'atmosfera terrestre viene indicata come strato di ozono. I gas serra, d'altra parte, sono gas che sono presenti nell'atmosfera.
  • differenza tra: Differenza tra immaginazione e fantasia

    Differenza tra immaginazione e fantasia

    Differenza chiave: l' immaginazione è l'esperienza che si ha quando affrontano la realtà, o come si comportano con la realtà, mentre la fantasia è un sottoprodotto irrealistico di quell'immaginazione. Spesso è facile confondere immaginazione e fantasia come se fossero la stessa cosa o anche cose simili. Tut
  • differenza tra: Differenza tra monocot e dicotiledoni

    Differenza tra monocot e dicotiledoni

    Differenza chiave: Monocot e Dicot sono entrambi i tipi di piante da fiore. La differenza principale tra monocotiledoni e dicotiledoni è che le monocotiledoni hanno un solo cotiledone o una foglia embrionale, mentre i dicotiledoni ne hanno due. Monocot e Dicot sono due sottogruppi di Angiosperme. Le angiosperme sono semplicemente nient'altro che le piante da fiore cioè le piante terrestri che si riproducono attraverso i semi nei fiori e nei frutti.
  • differenza tra: Differenza tra Pansessuale e Bisessuale

    Differenza tra Pansessuale e Bisessuale

    Differenza chiave: Bisessuale è qualcuno che è attratto da entrambi i sessi, sia che si tratti di un uomo o di una donna. Un pansessuale è una persona che è attratta sessualmente, romanticamente o emotivamente verso le persone indipendentemente dal loro sesso o identità di genere. Pansessuale e Bisessuale sono due termini diversi che si riferiscono alla sessualità. I te
  • differenza tra: Differenza tra Samsung Galaxy S Duos e Sony Xperia P

    Differenza tra Samsung Galaxy S Duos e Sony Xperia P

    La differenza principale: Samsung Galaxy S Duos è un telefono dual-SIM lanciato a settembre 2012. Il telefono è dotato di un touchscreen capacitivo TFT da 4 pollici, con una densità di circa 233 ppi. Il dispositivo viene fornito con l'interfaccia utente TouchWiz di Samsung su Android 4.0.4 ICS. S

Scelta Del Redattore

Differenza tra istruzioni e spiegazioni

Differenza fondamentale: le istruzioni sono principalmente associate all'istruzione o all'insegnamento. Quindi, vengono date istruzioni per insegnare qualcosa a qualcuno. Le spiegazioni, d'altra parte, sono l'atto di spiegare qualcosa. Una spiegazione è un insieme di affermazioni che descrivono un insieme di fatti che mira a chiarire le cause, il contesto e le conseguenze di tali fatti.